la nostra storia

 

L’inizio della nostra esperienza non è stato né facile né privo di difficoltà in una realtà culturale e geografica che ha sempre posto molta prudenza nei confronti di esperienze nuove e controcorrente

La Cooperativa COS nasce nel 1982 da un’idea di un gruppo di operatori che dopo una lunga esperienza presso un istituto di riabilitazione per SPH decide di lavorare con un’ottica diametralmente opposta alla metodologia chiusa e manicomiale delle istituzioni in quegli anni.

 Il gruppo , forte anche di una lunga e responsabile  esperienza sindacale inizia la propria attività con l’avvio di un’allora sperimentale , per allora 1985, servizio: l’assistenza domiciliare sul territorio della Langa e del Roero.

 Un servizio allora sconosciuto nell’albese che però ci permette di sperimentare sul campo alcune intuizioni del nostro elaborato culturale ma soprattutto ci avvia ad una maggiore conoscenza dei problemi del comparto socio-assistenziale.
 
Proprio il gruppo dirigente della Cooperativa COS, quasi tutto proveniente da esperienze educative e terapeutiche indirizza le proprie risorse verso altri settori, come centri diurni, attività territoriali, interventi di sostegno nella scuola

 

Un rapido sviluppo porta la Cooperativa ad operare fuori dal proprio territorio e grazie ad alcuni buoni risultati ottenuti vengono potenziati i servizi verso la fascia degli anziani non–autosufficienti e minori

 La Cooperativa COS è tra le costituenti cooperative che fondano , nella provincia di Cuneo, il settore FEDERSOLIDARIETA’ aderente alla CCI , con la quale iniziano un cammino per l’emancipazione della cooperazione sociale anche nella nostra Provincia

Gli anni ’90 servono a consolidamento delle attività e potenziare  quei servizi dove ci scopriamo meglio a nostro agio, soprattutto viene scelta la strada di gestire servizi con proprie strutture e di abbandonare, nei limiti del possibile, la spada di Damocle dei servizi svolti in convenzione.

Per dare maggiore forza ed incisività alla nostra azione sociale e politica promuoviamo la costituzione di un Consorzio tra Cooperative Sociali ed in particolar modo tra quelle che hanno visto la COS muoversi come “cooperativa chiocciola”con quelle con cui abbiamo maggiori collaborazioni ed affinità.

 
Nasce il CONSORZIO SINERGIE SOCIALI strumento consortile snello ed operativo in grado di supportare le cooperative aderenti e razionalizzare al meglio le risorse umane ed economiche delle piccole-medie imprese sociali come la nostra .

Rimane in tutta questa azione e questa esperienza di anni di duro lavoro la volontà nell’autodeterminazione del proprio lavoro, la scelta dell’autogestione della realtà produttiva e di lavoro dove la persona sia sempre al centro del nostro operare sia che ricopra il ruolo di utente sia che rivesta il ruolo di operatore, tanto da far sì che nella Cooperativa COS si entra solo e sempre come soci e mai come dipendente.


L’esperienza di questi anni, la forte carica ideale che ci ha sempre supportato , ha permesso alla cooperativa di organizzarsi in modo da poter esprimere al meglio la potenzialità dell’IMPRESA COOPERATIVA (affidabilità-flessibilità-professionalità) così da poter rispondere alle esigenze della committenza nel migliore dei modi.

La Cooperativa applica come riferimento contrattuale, al proprio regolamento interno, il CCNL delle Cooperative Sociali ed opera il pieno versamento delle aliquote previdenziali ed assistenziali nei confronti di tutti i propri soci-lavoratori.

 
 

 
La Cooperativa Operatori Sociali C.O.S. nasce dalla volontà di un gruppo di giovani donne che insieme intendono dare una risposta efficace ed efficiente ai bisogni territoriali delle persone deboli e svantaggiate, andando così a colmare lacune dei servizi sociali.

La Cooperativa viene costituita nel 1983 e diventa da subito promotrice della diffusione dell'Assistenza domiciliare sul territorio; questo servizio svolto prima nell'ambito del territorio dell'ASL 18 , si sviluppa poi sul resto del territorio della provincia di Cuneo e di Asti.

A questa esperienza di affiancano altri servizi di assistenza alla persona anziana, disabile e minore, sia in Case di Riposo, sia in Centri Diurni, in Comunità per minori.
 

 

Modalita' di attuazione degli interventi


Le attività della COS coprono un'ampia gamma di servizi e di interventi che vanno dal bambino adolescente, al disabile, alle persone anziane autosufficienti e non, ai soggetti Alzheimer, ai disabili psichici, ai soggetti in stato di disagio psicofisico, ecc.
Tutte queste esperienze, pur nella diversità dei soggetti in carico, hanno fatto maturare nell'ambito della Cooperativa alcune linee guida, che brevemente possiamo riassumere:
- Massima professionalità nel proprio operare quotidiano sia nelle strutture operative che in quelle amministrative e di coordinamento.
- Partecipazione dei soci-lavoratori alla stesura di progetti operativi, alla loro calibratura e verifica sul campo.
- Razionalizzazione delle risorse umane ed economiche.
- Grande considerazione del contesto sociale in cui si opera.
- Una struttura organizzativa in grado di rispondere a tutti i bisogni del committente.
- Flessibilità del proprio operare.
- Ricerca del massimo coinvolgimento della Comunità locale.
- Informazione periodica e sistematica del proprio operato.
A ciò si aggiunge:
- Ricerca di operatori in loco, favorendo l'occupazione lavorativa di quel determinato territorio o Comunità locale;
- Massima disponibilità a forme di collaborazione con le Amministrazioni Pubbliche, anche con la costituzione di società miste pubblico-privato sociale;
- Messa a disposizione di investimenti economici propri per il potenziamento e/o l'attivazione di servizi gestiti dalla cooperativa, anche in regime di partnership.

        
     
 

Cooperativa Operatori Sociali  2014   |  C.so Piave 71/B Alba (CN) Italy -  P.Iva: 01741220048    |         Politica della Privacy