I NOSTRI SERVIZI

UNA NUOVA CASA PER PETER PAN

 
 



Il nostro progetto  consiste nella realizzazione di un fabbricato uso civile abitazione nel comune di Trinità (CN), su terreno di proprietà dalla cooperativa COS, da destinare a Comunità Educativa Residenziale per minori, con acronimo CER, a rischio di emarginazione.

L’investimento si rende necessario in quanto la Cooperativa COS svolge già in modo continuativo dal 1996 analogo servizio presso una struttura sita in Murazzano (CN) sulla quale si rendono necessari urgenti e ingenti interventi di ristrutturazione, sia per il rifacimento del tetto, dell’impianto di riscaldamento e per la sostituzione degli infissi, sia per l’adeguamento ai requisiti introdotti della normativa vigente.

La Comunità Educativa Residenziale di Murazzano (CN), in quanto ubicata in territorio montano/collinare decentrato rispetto agli Enti di riferimento, è inoltre caratterizzata dalla difficoltà nel reperire il personale qualificato da impiegare e da un elevato costo relativo alla movimentazione del personale stesso e dei minori nell’accompagnamento per lo svolgimento delle attività quotidiane funzionali a consentire il loro reinserimento sociale. In assenza di valida alternativa, il servizio di cui alla CER di Murazzano è destinato ad essere soppresso con la chiusura della relativa struttura.

La realizzazione della nuova Comunità di Trinità (CN) risponde pertanto, oltre alla volontà di non cessare un servizio storico per la cooperativa, anche e soprattutto alla prospettiva di ampliamento e miglioramento del servizio proposto e di razionalizzazione delle risorse disponibili.

La nuova CER sarà edificata in bioedilizia e con materiali bio-compatibili. Sarà pienamente rispondente alle vigenti normative in materia di risparmio energetico, sicurezza antisismica e accessibilità a Soggetti Portatori di Handicap (SPH).

Anche grazie a una localizzazione ottimale, consentirà la fornitura di un servizio residenziale di elevata qualità e la realizzazione di servizi complementari sul territorio, nonché l’ottimizzazione del lavoro degli operatori sociali e il coordinamento efficiente delle risorse. 

 La realizzazione di una Comunità Educativa Residenziale (CER) funzionale all’inclusione sociale di soggetti vulnerabili, quali, nello specifico, minori nella fascia di età 11-17 anni, intende rispondere, oltre alla necessità strutturale e normativa, anche al fabbisogno segnalato dagli Enti Gestori delle Funzioni Socio Assistenziali della provincia di Cuneo e Regione Piemonte riguardante l'impellenza di offrire assistenza e accompagnamento del minore emarginato o a rischio di emarginazione, problematiche sempre più allarmante e difficile da sanare.

La Comunità disporrà di n° 12 posti residenziali per l’accoglimento dei minori emarginati o a rischio e costituirà inoltre il centro di coordinamento per la fornitura di servizi territoriali innovativi, quale l'Educativa Territoriale Individuale (Support Territoriale)
 
SOSTIENI ANCHE TU IL PROGETTO, AIUTACI A REALIZZARE UNA NUOVA CASA PER I PICCOLI PETER PAN 
 
 Se vuoi aiutarci nella realizzazione della nuova Comunità, potrai farlo in diversi modi, attraverso il tuo interessamento al progetto e alla sua condivisione, tramite il passa parola. Potrai seguire le fasi di realizzazione sui nostri canali social (Facebook) ricevere le nostre news letter o monitorare il nostro sito (www.coopcos.it).

Puoi anche aiutarci a realizzare la struttura tramite una erogazione liberale o donazione
link alla pagina delle info donazioni 
 

Il nostro progetto  consiste nella realizzazione di un fabbricato uso civile abitazione nel comune di Trinità (CN), su terreno di proprietà dalla cooperativa COS, da destinare a Comunità Educativa Residenziale per minori, con acronimo CER, a rischio di emarginazione.

L’investimento si rende necessario in quanto la Cooperativa COS svolge già in modo continuativo dal 1996 analogo servizio presso una struttura sita in Murazzano (CN) sulla quale si rendono necessari urgenti e ingenti interventi di ristrutturazione, sia per il rifacimento del tetto, dell’impianto di riscaldamento e per la sostituzione degli infissi, sia per l’adeguamento ai requisiti introdotti della normativa vigente.

La Comunità Educativa Residenziale di Murazzano (CN), in quanto ubicata in territorio montano/collinare decentrato rispetto agli Enti di riferimento, è inoltre caratterizzata dalla difficoltà nel reperire il personale qualificato da impiegare e da un elevato costo relativo alla movimentazione del personale stesso e dei minori nell’accompagnamento per lo svolgimento delle attività quotidiane funzionali a consentire il loro reinserimento sociale. In assenza di valida alternativa, il servizio di cui alla CER di Murazzano è destinato ad essere soppresso con la chiusura della relativa struttura.

La realizzazione della nuova Comunità di Trinità (CN) risponde pertanto, oltre alla volontà di non cessare un servizio storico per la cooperativa, anche e soprattutto alla prospettiva di ampliamento e miglioramento del servizio proposto e di razionalizzazione delle risorse disponibili.

La nuova CER sarà edificata in bioedilizia e con materiali bio-compatibili. Sarà pienamente rispondente alle vigenti normative in materia di risparmio energetico, sicurezza antisismica e accessibilità a Soggetti Portatori di Handicap (SPH).

Anche grazie a una localizzazione ottimale, consentirà la fornitura di un servizio residenziale di elevata qualità e la realizzazione di servizi complementari sul territorio, nonché l’ottimizzazione del lavoro degli operatori sociali e il coordinamento efficiente delle risorse. 

 La realizzazione di una Comunità Educativa Residenziale (CER) funzionale all’inclusione sociale di soggetti vulnerabili, quali, nello specifico, minori nella fascia di età 11-17 anni, intende rispondere, oltre alla necessità strutturale e normativa, anche al fabbisogno segnalato dagli Enti Gestori delle Funzioni Socio Assistenziali della provincia di Cuneo e Regione Piemonte riguardante l'impellenza di offrire assistenza e accompagnamento del minore emarginato o a rischio di emarginazione, problematiche sempre più allarmante e difficile da sanare.

La Comunità disporrà di n° 12 posti residenziali per l’accoglimento dei minori emarginati o a rischio e costituirà inoltre il centro di coordinamento per la fornitura di servizi territoriali innovativi, quale l'Educativa Territoriale Individuale (Support Territoriale)
 
SOSTIENI ANCHE TU IL PROGETTO, AIUTACI A REALIZZARE UNA NUOVA CASA PER I PICCOLI PETER PAN 
 
 Se vuoi aiutarci nella realizzazione della nuova Comunità, potrai farlo in diversi modi, attraverso il tuo interessamento al progetto e alla sua condivisione, tramite il passa parola. Potrai seguire le fasi di realizzazione sui nostri canali social (Facebook) ricevere le nostre news letter o monitorare il nostro sito (www.coopcos.it).

Puoi anche aiutarci a realizzare la struttura tramite una erogazione liberale o donazione
link alla pagina delle info donazioni 
 


   



 


Cooperativa Operatori Sociali  2014   |  C.so Piave 71/B Alba (CN) Italy -  P.Iva: 01741220048    |         Politica della Privacy