ZAFFERANO&ZENZERO

le loro proprieta' e caratteristiche spiegate agli ospiti della residenza G.Dolcetti


Il nome zafferano deriva dal latino safranum che a sua volta deriva dall’arabo za’faran che significa giallo oro, luce, illuminazione, saggezza rivelata. Lo zafferano è uno degli antiossidanti più potenti in natura, capace di risvegliare energie spente e regalare gusti sottili e intriganti ai nostri piatti.1

La pianta dello zafferano appartiene al genere delle Iridacee. E’ una pianta erbacea, perenne, che si sviluppa a partire dai bulbi. Le foglie sono lunghe e sottili, gli assi fioriferi privi di foglie portano uno o due fiori grandi e violacei, con forma ad imbuto, che contengono gli stami ed i pistilli. Dal rispettivo fiore si estraggono tre filamenti di colore rosso vivo da cui, una volta essiccati, si ricava la pregiata spezia.

queste sono solo alcune delle informazioni che i titolari della ditta Az. Agr SAFRANUM ci hanno spiegato presso la nostra struttura Residenza G.Dolcetti di Cerretto Langhe. Agli ospiti sono state spiegate tutte le fasi della coltivazione, dalla scelta del terreno alla piantagione raccolta. Sono state poi assaggiate le tisane con i fiori di zafferano.

Ringraziamo l'azienda agricola Safranum di Monforte D'Alba

vedi la gallery










  
Elenco News Home Page  
    
    


Cooperativa Operatori Sociali  2014   |  C.so Piave 71/B Alba (CN) Italy -  P.Iva: 01741220048    |         Politica della Privacy